Ediciclo, casa editrice specializzata in testi legati al mondo delle biciclette, ha pubblicato lo scorso novembre Rialzati. Un campione in lotta contro il destino, un libro dedicato agli eventi che hanno segnato la vita di Adriano Malori, ex ciclista professionista UCI prima con la Lampre e poi con la Movistar.

In sella da quando aveva sette anni, Adriano Malori in carriera ha vinto il Mondiale Under 23 a cronometro nel 2008, la medaglia d’argento al Mondiale Pro nel 2015 a Richmond, tre titoli nazionali Elite e al Giro d’Italia 2012 ha avuto la soddisfazione di indossare la maglia rosa anche se solo per un giorno.

Una carriera mai espressa al massimo a causa di un grave incidente…

La fine della carriera di Adriano Malori

22 gennaio 2016, Argentina. Mancano 30 chilometri all’arrivo della quinta tappa del Tour de San Luis, e il ciclista professionista parmense Adriano Malori del team Movistar pedala forte insieme al gruppo: tra i big presenti Vincenzo Nibali, Peter Sagan, Elia Viviani, Nairo Quintana.

Il treno dei ciclisti viaggia ad alta velocità e lui sente le gambe girare bene. Potrebbe essere la sua giornata vincente e decide che è il momento di attaccare: si alza sui pedali, stira la schiena, la inarca e… poi solo il buio.

Questo è l’inizio della fine della carriera di Adriano Malori, che quel giorno trova sulla sua strada una maledetta buca che lo fa cadere rovinosamente: batte con violenza la testa sull’asfalto e poi giace a terra, inanimato.

All’ospedale, quando si risveglia dal coma farmacologico, scopre che la sua vita è cambiata di colpo: è paralizzato. La sfortuna ha detto male al campione ventisettenne, che vede il suo mondo fermarsi e la sua testa e il suo cuore riempirsi inizialmente di paura, frustrazione e disperazione.

Ma lui non ci sta.
Di fare il malato neanche se ne parla, di arrendersi neppure.

Adriano si sottopone a un programma di riabilitazione rigido e costante, perché ha deciso che vuole tornare a gareggiare in bicicletta a tutti i costi. In molti provano a dissuaderlo, c’è chi gli dice che “sarà già tanto se riuscirà ad andare a prendere il pane con le sue gambe”.

Ma Adriano non molla.
Può contare sulla sua volontà d’acciaio.
Su quella e sul suo corpo allenato da sempre alla fatica.

Insieme fanno miracoli: si rialza e si rimette a pedalare, sempre più veloce, sempre più forte.

E il 9 settembre 2016, a poco più di otto mesi dal grave incidente, si ritrova di nuovo in gara, al Grand Prix Cycliste de Québec. Gioia, lacrime, una forma da recuperare e una carriera pro da riprendere.

Ma il destino non ha ancora finito con lui.
Il 28 settembre 2016, a 50 chilometri circa dall’arrivo della Milano-Torino, si rompe la clavicola dopo essere stato coinvolto in una caduta. La sua stagione finisce qui.

Adriano prova a ripartire nel 2017, ma senza fortuna: annuncia il suo ritiro nel corso del Tour de France.

La copertina del libro Rialzati e i due autori: Andrea Schianchi e Adriano Malori

La copertina del libro “Rialzati” e i due autori: Andrea Schianchi (sopra), Adriano Malori (sotto).

Adriano Malori: una nuova vita e il libro

Dopo il ritiro dalle competizioni per Adriano è cominciata una nuova vita, da preparatore. Prima gli studi, cominciando dagli insegnamenti di colui che lo aveva portato all’apice della carriera, il coach Movistar Manu Mateo, proseguendo poi con l’integrazione bike-fit (biomeccanica). A due anni dal ritiro inaugura lo studio a Traversetolo, la sua città natale.

Oggi Adriano Malori aiuta gli altri a pedalare, a migliorare e a vincere, occupandosi di ciclisti professionisti, triatleti, amatori e principianti.

Rialzati. Un campione in lotta contro il destino è il titolo del libro che ha scritto: racconta la sua storia intensa, drammatica e coraggiosa.

Il racconto di una vita che mostra come – grazie alla nostra capacità di sognare, alla nostra determinazione a farcela ancora e ancora – tutto sia possibile.

Nel volume pubblicato da Ediciclo editore lo affianca il giornalista Andrea Schianchi, penna de La Gazzetta dello Sport dal 1990 e autore di diversi libri.

Sotto si trovano tutte le informazioni sul libro, che può essere acquistato sul sito della casa editrice così come nelle principali librerie online come Amazon e IBS.it.

Rialzati: dati completi del libro

Titolo: Rialzati. Un campione in lotta contro il destino
Autori: Adriano Malori, Andrea Schianchi
Editore: Ediciclo
Collana: Ossigeno
Anno prima edizione: 2019
In commercio dal: 21 novembre 2019
Pagine: 123
Formato: Brossura
Prezzo: 14 euro
Codice ISBN: 9788865493076

A proposito dell'autore

Ciclista urbano per passione e necessità, Alessio lavora da sempre su computer e internet, oggi principalmente come consulente e formatore di SEO e web marketing. Si è unito al team di bicilive.it per poter scrivere di alcuni dei suoi argomenti preferiti - le biciclette e la tecnologia - e conoscere tanti esperti ciclisti con cui condividere consigli e buone abitudini, magari pedalando insieme.