Share with your friends










Inviare

Si chiama Kiki ed è stato creato per appendere la vostra bici in casa, con eleganza.

Perché come sappiamo (e come da sempre sosteniamo), la bicicletta fa parte di noi. Quindi che motivi ci sono per non ammirarla anche comodamente seduti sul divano di casa dopo una giornata di pedalate?
Nessuno, e poi così è al sicuro, al riparo da ladri di biciclette.

Il portabici Kiki

La bicicletta non è solo un mezzo di trasporto. Non lo è mai stato. È quell’inspiegabile amore per la fatica, è quella passione che non si può raccontare ma solo condividere

Così recita il sito ufficiale di Kiki, una visione che ci sentiamo di condividere perché la bicicletta ha un’anima e una volta riposta sul portabici dona quell’anima all’ambiente domestico.

Le versioni di porta bici da casa disponibili sono ben tre, tutte composte da un’intelaiatura da appendere unita a una cornice dentro la quale si può mettere una foto, magari di un Giro d’Italia o Tour de France d’altri tempi.

A proposito dell'autore

Appassionato di mountainbike e fotografia, dopo la laurea in scienze internazionali alla Facoltà di Scienze Politiche sta affrontando un master in fotogiornalismo all'Istituto Italiano di Fotografia. È entrato quasi subito in BiciLive.it con lo scopo di formarsi sia come fotogiornalista sia per rimanere vicino alla sua passione per la bicicletta.