Share with your friends










Inviare

ANCMA, con la collaborazione di aziende e specialisti del settore, ha creato BiciAcademy, una serie di workshop e corsi per negozianti volti a migliorare e potenziare le competenze degli addetti alla vendita nel settore ciclismo.
Il primo ciclo di workshop si terrà domenica 15 e lunedì 16 gennaio 2017 presso il Palacongressi di Rimini, due giorni che prevedono una vasta serie di incontri specifici con esperti, riguardanti i molteplici aspetti e problematiche della conduzione di un negozio di biciclette in una fase storica di grandi cambiamenti per il settore.

area espositiva di un negozio di biciclette

Siete i titolari di un negozio di biciclette? ANCMA organizzerà il 15 e il 16 gennaio a Rimini un ciclo di workshop sulla gestione e promozione dei negozi dedicati al ciclismo.

Sebbene l’aumento progressivo delle vendite di ebike stia trainando l’industria, i dati riguardanti le altre tipologie di due ruote mostrano un calo di acquisti generale.
Secondo un’indagine promossa dalla stessa ANCMA è emerso che l’87% dei negozi specializzati del Nord Italia e Toscana ha qualche tipo di problematica ed è in cerca di un aiuto specializzato.

I workshop ANCMA nascono con l’obbiettivo di risolvere queste problematiche, formare il personale e, nel tempo, creare un circuito di negozi di qualità certificata in grado di attirare e fidelizzare un maggior numero di clienti.

Dalla posizione sul territorio alla gestione dei clienti, dalla cura della vetrina a quella del magazzino passando per le attività post vendita, la presenza social e online e vari altri tipi di tematiche, il negoziante e i suoi dipendenti avranno l’occasione di comprendere i larghi margini di miglioramento della loro attività in una serie di brevi incontri che alterneranno una fase di esposizione a una aperta alle domande dei frequentatori.

L’esordio di BiciAcademy ANCMA è stato pensato nel mese di gennaio proprio per andare incontro alle esigenze dei negozianti, che saranno ancora più liberi di frequentare in un mese generalmente meno denso di impegni e appuntamenti.
A una sessione introduttiva e plenaria seguiranno quindi 6 workshop ANCMA nella giornata di domenica 15 e altri 8 durante lunedì 16 gennaio 2017.

I seminari avranno tutti una durata di 45 minuti, divisa fra 25 minuti di relazione introduttiva e altri 20 minuti riservati per rispondere alle domande del pubblico.
Al termine di BiciAcademy ANCMA chiunque avrà partecipato ad almeno l’80% dei corsi riceverà un attestato di partecipazione.

negozio di biciclette gestito da un partecipante dei BiciAcademy Ancma

I corsi proposti da ANCMA sono 6 e hanno la durata di 45 minuti (25 di relazione e 20 di domande e risposte); chi parteciperà ad almeno l’80% dei seminari riceverà un attestato di partecipazione.

I workshop BiciAcademy ANCMA

Ecco a seguire, più nel dettaglio, le tematiche che saranno affrontate durante i seminari di BiciAcademy.

Il Carbonio, i segreti per essere sempre in grado di rispondere a chiunque

Tutti i segreti del materiale high-tech che ha rivoluzionato e continua a rivoluzionare il settore: il negoziante sarà in grado di colmare eventuali lacune sull’argomento e rispondere alle domande ed esigenze del cliente, rafforzando quindi quel rapporto di fiducia indispensabile nel mondo del commercio contemporaneo.
A cura di Ing. Alessandra Romanelli, progettista e formatore. Esperta in materiali compositi.

L’Officina, il cuore della professionalità del negoziante bici

Si pensa spesso che siano prezzi e sconti a giocare un ruolo decisivo per la riuscita di un negozio, quando in realtà si tratta di elementi di secondaria importanza rispetto ad altri aspetti, quali appunto l’officina.
Avere un’officina in ordine, preparata a risolvere qualsiasi esigenza del cliente sia in occasione della vendita che nel post-vendita è un elemento di indiscutibile vantaggio nei confronti della concorrenza.
A cura di Dr. Emanuele Gambera, esperto in Reti di Assistenza (Bosch Car Service).

Sullo scaffale non hai pezzi di ricambio ma banconote da 50 euro!

La corretta gestione del magazzino è un altro punto cruciale nel successo di un negozio. Avere sempre a disposizione ricambi e accessori giusti e al passo coi tempi, senza però affollare gli scaffali con un quantitativo esagerato di materiale, può fare la differenza sia in termini di vendite che per quel che riguarda il risparmio.
A cura di Dr. Luca Di Martino, esperto in gestione magazzino e logistica.

Sei (ancora) al posto giusto?

È possibile avere un negozio all’avanguardia sotto molti punti di vista ma non raggiungere un numero di vendite ottimale a causa del suo posizionamento nel territorio.
Il consumatore si muove secondo schemi e motivazioni ormai ben studiati e conosciuti che ci permettono di identificare luoghi migliori rispetto ad altri per il nostro punto vendita.
A cura di Dr. Roberto Borrani, studioso di Statistica e Marketing. Esperto in localizzazione PdiV.

workshop biciacademy ancma dedicato all'officina di un negozio di bici

Uno dei seminari è dedicato alla gestione dell’officina ed è tenuto da un esperto in Reti di Assistenza di Bosch Car Service.

La legge italiana in un negozio bici

Tutto quel che occorre conoscere dal punto di vista legale per avere un negozio a norma: dalla gestione delle garanzie e assicurazioni alle varie tipologie di contratti, passando per le norme che regolano l’eventuale diffusione di musica e gli elementi di sicurezza.
A cura di Avv. Ivan Marchetto, esperto in Diritto d’Impresa.

Lo stile in negozio. Anche l’occhio vuole la sua parte!

Impiegando moderne tecniche di rilevamento video e molteplici studi psicologici, è ormai da tempo noto che il posizionamento della merce, i colori scelti per le varie zone del negozio, la musica impiegata, l’adottare una divisa per il personale e altri elementi di questo genere sono in grado di influenzare il cliente, la durata della permanenza in negozio e la focalizzazione del suo interesse.
A cura di Dr Alessandro Mocca, PHD e Psicologo delle organizzazioni. Esperto in Marketing Retail.

La vetrina, il primo contatto con il cliente!

Non si giudica un libro dalla copertina, ma una bella copertina invoglia a interessarsi al libro.
Allo stesso modo, una vetrina concepita con cura è il primo biglietto da visita del vostro negozio e può produrre fino a un 40% di aumento degli ingressi nel locale.
A cura di Giovanni Barbagallo, vetrinista Swatch, Morellato e Coin.

In Germania e Olanda le ebike salvano i fatturati dei negozi di bici. E noi?

Anche in Italia le biciclette elettriche a pedalata assistita conoscono un continuo aumento delle vendite e portano ai negozi nuove tipologie di clienti. Occorre quindi una conoscenza specifica del settore per gestire le richieste, identificare i trend e prevedere quelli futuri, nonché potersi occupare con cura sia del momento della vendita che, in seguito, dell’assistenza tecnica.
A cura di Stefano Quadri, consulente e formatore. Esperto in Sistemi di Motormanagement.

Il cliente difficile, perditempo, come uscirne in fretta e farsi ricordare bene!

Ogni negozio deve occuparsi di una serie di clienti difficili da gestire, insoddisfatti e pronti a ogni tipo di lamentela o richiesta impossibile.
Sapere gestire al meglio questo tipo di clientela è di cruciale importanza per lasciare comunque un buon ricordo ed evitare il diffondersi di pubblicità negativa.
A cura di Dr. Vincenzo Di Martino, formatore, coach ed esperto in sviluppo delle relazioni umane.

scaffali di un negozio di bici

Uno dei temi trattati negli workshop riguarda la corretta gestione del magazzino per avere la giusta quantità di ricambi e accessori negli scaffali.

Aumenta il valore dei tuoi scontrini con il “fattore C”

I segreti di una relazione di vendita quale fattore di successo per il negoziante bici.
A cura di Dr.ssa Valeria Alosi, coach, formatore, esperta in Retail e sviluppo punti vendita.

Quando si chiude una vendita? Mai!

Il successo del tuo negozio non si valuta soltanto nel momento della conclusione positiva di una vendita. È cruciale fornire al cliente un insieme di servizi competenti nel post-vendita per contribuire alla fidelizzazione e generare un passaparola favorevole.
A cura di Piero Nigrelli, Direttore Settore Ciclo di ANCMA, Associazione Nazionale Ciclo Motociclo e Accessori.

Be Social!

Avere una presenza sui principali social network e saperla gestire al meglio aiuterà il tuo negozio sotto molteplici punti di vista, dalla pubblicità al rapporto con il cliente.
A cura di Pier Francesco Caliari, Direttore Generale di Ancma, Associazione Nazionale Ciclo Motociclo e Accessori.

Quale on-line per un negozio di biciclette?

Accanto a una presenza social, la Rete offre la possibilità di aprire una sezione di vendita online per il proprio negozio, con significativi aumenti del fatturato. Scopri come, quando e perché impiegare il commercio online.
A cura di Prof. Angelo Di Gregorio, Direttore di CRIET, Centro Ricerche Interuniversitarie di Economia del Territorio, Università di Milano – Bicocca.

Verso un albo professionale dei negozianti

L’idea di BiciAcademy e del corso per negozianti ANCMA nasce da René Timmermans, CEO di Vittoria Spa che, sulla base di una esperienza analoga che si tiene in Svizzera dal 2001, ha proposto a EICMA e ANCMA la realizzazione di un progetto simile anche in Italia.

L’iniziativa ha avuto l’immediato appoggio di undici importanti brand nazionali e internazionali, che conoscono bene l’importanza del negozio specializzato quale ideale anello di congiunzione e interfaccia fra azienda e cliente: AMG, Bianchi, Bosch, Campagnolo, Focus, Mandelli Group, Santini SMS, Scott, Shimano, Selle Royal e Vittoria.

negozio di biciclette di marche bianchi, scott, shimano

BiciAcademy e i corsi per negozianti ANCMA nascono dall’idea del CEO di Vittoria Spa e sono altri 11 i brand internazionali coinvolti nell’iniziativa.

Le due giornate di gennaio sono solo l’inizio di un percorso formativo che permetterà ai negozi dotati di certificazione l’accesso a tutta una serie di servizi, fra i quali un portale web dedicato, la frequentazione di corsi online per una formazione continua, il download di App specifiche e una vetrina mediatica e promozionale destinata a creare un vantaggio sulla concorrenza.

Il tutto con l’auspicabile esito finale della creazione di un albo professionale in grado di differenziare e premiare i negozi certificati, che saranno recepiti dal cliente come qualcosa di più di un semplice punto vendita.
E tenendo a mente che nel nuovo millennio aggiornarsi continuamente sulla propria professione è ormai un obbligo, pena il rimanere indietro in un settore in continua evoluzione.

BiciAcademy ANCMA è un insieme di workshop concepiti non solo per il proprietario e gestore del negozio ma anche per i dipendenti, e i costi di iscrizione sono stati pensati proprio con quest’ottica in mente, garantendo sconti nel caso si iscrivano più persone dallo stesso punto vendita.

Costo del corso BiciAcademy ANCMA

Le tariffe, cui va aggiunta l’IVA, corrispondono a:

- Una persona: 99 euro
- Due persone: 79 euro a testa
- Tre o più persone: 59 euro a testa

Le quote comprendono tutte le lezioni e il pranzo per entrambe le giornate. Sono possibili varie convenzioni con alberghi della zona per chi fosse intenzionato a pernottare a Rimini.

Per ogni ulteriore informazione e aggiornamento è possibile visitare il sito ufficiale ANCMA.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.