Share with your friends










Inviare

Anche se l’inverno in città è sempre più incerto e bizzarro non dobbiamo mai sottovalutarlo

Pedalare sulla neve, a meno che non siamo su una fatbike, risulta difficile. Una city bike con copertoni strettissimi non può certo garantire molta sicurezza su un fondo innevato e/o ghiacciato.

All’occorrenza ecco che dai Paesi Bassi giunge in nostro soccorso una creazione semplice quanto geniale: le Bike Spikes. Sono catene da neve, per la bici.

Se ve lo state chiedendo: sì, avete letto bene.

Il meccanismo è molto semplice, sono delle placche collegate tra loro e dotate di spuntoni per garantire la massima aderenza dove nessuno immaginerebbe mai di rimanere in piedi. La loro applicazione richiede al massimo un paio di minuti.

Due soli minuti, ma pensate a quanti rischi in meno per chi si sposta abitualmente su strade innevate.

Il merito va all’olandese Chris Van Rongen, designer e visionario olandese, direttamente dall’Accademia di Design di Eindhoven.

A proposito dell'autore

Appassionato di mountainbike e fotografia, dopo la laurea in scienze internazionali alla Facoltà di Scienze Politiche sta affrontando un master in fotogiornalismo all'Istituto Italiano di Fotografia. È entrato quasi subito in BiciLive.it con lo scopo di formarsi sia come fotogiornalista sia per rimanere vicino alla sua passione per la bicicletta.