Share with your friends










Inviare

Direttamente dalla celebre isola di Copenhagen, ecco un classico dei cargo con un cassone davvero capiente: Christiania costruisce infatti quasi solo cargo a 3 ruote, eccetto un modello tipo “Bullit”.

Diversi i modelli per questa bicicletta da trasporto, ma la sostanza è sempre la stessa: variano allestimenti e cassone.

C’è anche la versione taxi… e pensare che i primi modelli, creati da alcuni studenti in un’area occupata in Danimarca, erano costruiti partendo da alcuni letti!

Freni a disco meccanici (o contropedale posteriore) con una leva intelligente: ha un blocco per essere utilizzata come “freno a mano” e immobilizzare la bici. Il cavalletto ovviamente non serve.

Può caricare fino a 100 kg nel cassone 88 x 62 x 50/36 cm! La bici invece è larga 87 e lunga poco più di 2 mt per un peso di 38 kg. Ecco forse l’agilità non è il suo forte. Nata con particolare attenzione al trasporto dei bambini, forse per questo tipo di utilizzo urbano in Italia non è adatta, visto l’ingombro.

Questa bicicletta da carico è destinata a chi non deve sfrecciare nel traffico ma può godersi la pedalata: ideale per il servizio taxi o turistico nei centri delle città.

Il prezzo al pubblico della cargo bike Christiania parte dai 1.800 euro.

Christiania ha 30 anni di storia: l’azienda e la bici sono nate dall’esigenza di muoversi all’interno di una zona “car-free” creata da alcuni studenti dopo la dismissione di un’area della Marina Militare in Danimarca.

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito www.christianiabikes.com

A proposito dell'autore

Ingegnere per formazione e ciclista urbano per passione e credo, è coinvolto in diversi progetti di impresa e no profit.