Share with your friends










Inviare

Trovare la misura giusta per una bici da bambino è molto difficile. Il bimbo cresce molto rapidamente, anzi più è piccolo e più cresce veloce, difficile quindi avere sempre la bicicletta della misura giusta, spesso il solo alzare il sellino non basta, ci vorrebbe un telaio allungabile.

L’azienda basca Orbea ha escogitato una nuova idea che permette alla bicicletta di essere estesa in tre direzioni: altezza sella, altezza manubrio e lunghezza telaio.

Tre modelli compongono la seria Grow, ovvero “Crescita”: una push bike senza pedali con ruote da 12”, una monomarcia con ruote da 16” e due modelli con ruote da 20” con cambio e senza.

Troppo spesso si dà poca importanza all’assetto e alla posizione in sella delle bici da bambino, d’altra parte non c’è da stare ore in sella o fare delle gare, ma una regolazione corretta, con le giuste altezza per sella e manubri, può fare una grossa differenza per un piccolo ciclista, magari già impacciato o impaurito nel suo approccio col mezzo a pedali.

Si può modificare la lunghezza del telaio e invertire gli spaziatori sotto l’attacco manubrio per regolare l’altezza, servono solo brugole e qualche minuto di tempo.

Interessante anche il blocco sullo sterzo per impedire di girare troppo il manubrio durante le prime fasi dell’apprendimento.

A proposito dell'autore

Aldo Reynaudo ama le cose semplici e le bici essenziali, la vità è già troppo complessa per complicarsela ulteriormente nel poco tempo libero a disposizione. La bicicletta specie nella sua incarnazione primordiale, a ruota fissa, è così: nulla che non sia strettamente necessario.