Share with your friends










Inviare

LID è un nuovo casco pieghevole, leggero e di dimensioni ridotte, adatto al ciclista di città che, una volta terminata la corsa, solitamente di commuting, potrà riporlo con facilità in zaini e borse.

Pur non essendoci dati chiari e incontrovertibili sull’efficacia di questo accessorio in alcuni tipi di urti e incidenti, crediamo che sia comunque chiaramente preferibile usare il casco in ambiente urbano, in quanto le occasioni per botte e cadute sono innumerevoli ed è sempre meglio pensare alla sicurezza.

Casco pieghevole LID

Il casco pieghevole LID è composto da cinque parti in materiale EPS: quatttro slittano magneticamente per richiudersi.

Troppo spesso però, in alcuni caschi pieghevoli o in altri realizzati in materiali molto leggeri, è proprio la sicurezza a essere sacrificata in favore di altre caratteristiche, con il risultato di trovarsi fra le mani un accessorio per ciclista magari carino, magari innovativo, ma ben poco efficace.

Così non accade con LID: Sam Terry, il progettista inglese dietro questo accessorio, ha trascorso due anni per riuscire a ottenere la giusta riduzione di spazio ma anche per far superare al suo prodotto sia gli standard europeo (EN1078) e nordamericano (CPSC), unendo praticità, scarso ingombro, buona estetica e rispetto delle norme.

Una volta ripiegato, LID occupa il 30% circa di volume in meno.

Casco LID ripiegato

Il casco LID, una volta ripiegato, occupa circa il 30% in del volume di partenza.

Come spesso accade, LID è ora realtà grazie a una raccolta fondi sulla piattaforma Indiegogo. Questo sistema è la soluzione ideale, in particolare per i singoli progettisti, ed è anche grazie al crowdfunding che abbiamo visto arrivare sul mercato molti accessori interessanti negli ultimi anni. Sam Terry ha incontrato persino più successo del dovuto, in quanto ha già raccolto il 125% della somma richiesta con ancora una dozzina di giorni alla conclusione della campagna.

LID è realizzato in cinque parti, con materiale EPS riciclato, e quattro di queste parti slittano e si ripiegano grazie a un sistema magnetico. La taglia è unica ma adattabile e le stesse giunture fra le parti agiscono come fessure per ventilazione.

LID pesa appena 410 grammi e sarà disponibile in cinque colori: rosa, bianco, nero, verde e giallo. Il creatore di LID prevede che i primi caschi saranno disponibili a partire da maggio 2018, ma è già possibile prenotare con varie soluzioni e offerte, per un prezzo che, tenendo conto del cambio attuale, dovrebbe aggirarsi sugli 80 euro, anche se al momento sono presenti sconti natalizi che permettono di assicurarsi un LID per 55 euro circa.

Per conoscere più da vicino questo casco pieghevole ed eventualmente effettuare l’acquisto online è possibile visitare la pagina Indiegogo LID.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.