Share with your friends










Inviare

Ci sono momenti in occasione dei quali tutto il duro lavoro di progettazione, design e realizzazione porta infine a grandi soddisfazioni, orgoglio e festa, istanti nei quali si raccoglie tutto quel che si è seminato.

Ciò è accaduto a MET nel corso della settimana appena trascorsa nel luogo che, insieme alle piste e ai traguardi, è il più adatto e consono a questo brand italiano che da decenni detta standard e stile per i caschi da ciclismo: l’annuale settimana del design milanese.

caschi ciclo MET road

Massima aerodinamicità ma anche massima sicurezza sulla strada con i caschi MET.

Milano Design Week è il luogo e il momento nel quale si acclamano prodotti dal design eccelso e si guarda al futuro dei propri rispettivi settori, e per celebrare oltre trent’anni di caschi ciclo MET ha scelto la galleria di Velasco Vitali, facendo letteralmente incontrare ciclismo e arte.

MET è infatti presente sul mercato dal 1987 e solo due anni fa ha avuto modo di festeggiare il suo trentennio di vita con il casco MET Trenta, testato per l’occasione dal nostro Stefano Bogo che ne ha lodato la leggerezza e ventilazione.

In controtendenza a vari altri brand che sono molto impegnati sul fronte della differenziazione delle proposte, finendo spesso con il dissipare idee ed energie, la storia di MET è fatta di specializzazione e ancora specializzazione.

Galleria d'arte Velasco Vitali

I suggestivi esterni dell’art gallery di Velasco Vitali che ha ospitato lo show MET.

Caschi pensati per ogni tipo di disciplina ciclistica, dall’asfalto all’off road delle mountain bike e, recentemente, anche un casco specifico per le ebike e speed pedelec certificato NTA, il MET Grancorso che Claudio Rotti ha avuto occasione di provare per noi.

E se performance e sicurezza sono due parole d’ordine assolute per il marchio di Talamona, anche il design gioca un ruolo fondamentale nella realizzazione di caschi che, oltre a essere sempre estremamente funzionali e performanti, sono anche una gioia per gli occhi.

Caschi MET urban

I caschi per ciclista avranno un ruolo importante nel futuro della mobilità sostenibile.

E chi ha partecipato all’evento nell’art gallery di Velasco Vitali, oltre a poter ammirare da vicino molti modelli di questo brand italiano, ha potuto assistere “in diretta” al processo di design, come potete constatare nel video realizzato per l’occasione.

Fra gli ospiti prestigiosi erano presenti Filippo Perini (Designer), Marco Belloli (Aerodinamica) e Mauro Gianetti (squadra UAE Emirates) a testimoniare la qualità del lavoro svolto fino a questo punto da MET.

MET Design Week Milano 2019

Nella galleria di Velasco Vitali si sono incontrati ciclismo, arte, bellezza e design.

E così come accade nel ciclismo, anche per MET ogni traguardo tagliato si trasforma poco dopo in linea di partenza per futuri successi.

Mai come in questi anni l’intero settore ciclo è stato attraversato da profonde innovazioni che hanno letteralmente trasformato sia il mezzo che il nostro approccio a esso.

La bicicletta è destinata a giocare un ruolo sempre più pivotale nella rivoluzione verde e nella mobilità sostenibile, e le due ruote avranno sempre più bisogno di caschi moderni, in grado di andare incontro alle esigenze del rider contemporaneo e anzi, di prevederle. MET, come sempre, sarà pronta ad aprire la pista e indicare la via.

Per maggiori informazioni su tutti i modelli di casco potete visitare il sito ufficiale MET.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.