Share with your friends










Inviare

L’alternativa è sempre un compromesso: questo lo slogan presente sul sito Shimano Original Parts, una iniziativa del marchio giapponese che, attraverso una semplice ma accurata serie di domande, può aiutarti sia a capire se la tua bicicletta ha bisogno di revisioni e interventi, sia quali possono essere i ricambi migliori per i tuoi bisogni.

Shimano ha sempre fatto della consulenza tecnica un suo punto di forza e ora, con Shimano Original Parts, ambisce a una diffusione ancora più capillare grazie a un sito estremamente funzionale che agisce in sostanza come un meccanico telematico, pronto a segnalarti le migliori parti di ricambio per la tua bicicletta.

pagina del portale bike performance check

Nel Bike Performance Check di Shimano viene posto un questionario che permette di individuare il tipo di assistenza necessaria.

Il sito parte da una considerazione tanto semplice quanto veritiera: i vari componenti dei sistemi Shimano sono stati concepiti e progettati per lavorare in perfetta armonia fra loro. Il ciclista, se desidera ottenere prestazioni ottimali con una certa costanza, dovrà monitorare lo stato di salute della sua bicicletta, montando quando necessario componenti nuovi al posto di quelli usurati.

Nulla può sostituire un controllo accurato fatto dal singolo ciclista o, meglio ancora, da un meccanico di fiducia: Shimano Original Parts non intende certo sostituirsi a queste figure, quanto piuttosto precederle e agire come una sorta di check center in grado di avvisare il rider circa l’esigenza o meno di effettuare controlli e sostituzioni.

Esaminato lo stato della bicicletta e tenuto conto delle abitudini e stili di corsa o allenamento del ciclista, Shimano Original Parts procederà quindi a indicare sia le parti suscettibili di ricambio sia i rivenditori più vicini ai quali riferirsi.

Il meccanismo di funzionamento del sito è estremamente semplice e consta di due differenti parti. Il Bike Performance Check ti sottoporrà a una decina di domande le cui risposte forniranno un quadro delle possibili condizioni della due ruote, portandoti quindi a un consiglio finale personalizzato.

A seconda delle risposte l’utente otterrà indicazioni e suggerimenti differenti, alcuni dei quali verranno evidenziati come urgenti.

schermata portale shimano scelta ricambi originali

Individuato il profilo, Shimano propone dei consigli e guida la scelta dei ricambi originali adatti.

Chi invece è già a conoscenza dei possibili problemi della sua bicicletta o chi è interessato a determinati ricambi, potrà passare subito a Selezionatore ricambi che, diviso in quattro sezioni (freni, cavi, catena e cassetta), si occuperà di fornirvi suggerimenti e informazioni riguardanti i singoli componenti.

A tutto ciò si unisce anche una pagina di ricerca del rivenditore più vicino a casa e una serie di consigli mirati, divisi per tipologia della bicicletta (strada e mtb) e compilati dal personale specializzato del brand nipponico.

La ciliegina sulla torta di Shimano Original Parts, a nostro modo di vedere, è che, oltre agli ottimi consigli, il sito, attraverso le risposte alle varie domande, porta il ciclista a conoscere meglio se stesso e le sue abitudini.

tecnici shimano lavorano con ricambi originali

La piattaforma di Shimano fornisce utili suggerimenti ai ciclisti che in ogni caso possono rivolgersi a un meccanico specializzato.

Moltissimi fra noi pensano di saperne molto sia sulla propria due ruote che sullo stile di pedalata e metodi di manutenzione, ma spesso, dopo un po’ di tempo, allentiamo l’attenzione e cominciamo a dare per scontate troppe cose.

Bastano così poche domande, semplici e dirette, a ricordarci che no, non abbiamo controllato i freni negli ultimi sei mesi, tanto per fare un singolo esempio, e che questa trascuratezza potrebbe portare a gravi conseguenze.

E voi, siete pronti per il check up?

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.