Share with your friends










Inviare

Shimano, in occasione del Salone Outdoor a Friedrichshafen (13-16 luglio), ha presentato Transit, una nuova linea di abbigliamento e accessori concepita sia per il ciclista urbano (che cerca capi tecnici comodi e da poter indossare anche quando non è in sella) sia per chi ama pedalare con la sua due ruote fuori città, spingendosi anche in montagna.

Maglie, camicie, pantaloni, scarpe, calze e guanti, quindi, ma anche occhiali, zaini e persino un innovativo paio di sandali, il tutto pensato con tre parole chiave in mente: design, comfort e sicurezza.

i capi d'abbigliamento e gli accessori della collezione Shimano Transit

La nuova linea Shimano Transit comprende abbigliamento (top e bottom), scarpe, guanti, zaini e occhiali.

Dal punto di vista della tecnologia impiegata, i vari capi hanno due caratteristiche importanti in comune: Discrete Reflectivity e Silvadur.

Discrete Reflectivity significa che i capi si comporteranno in modo diverso a seconda dell’illuminazione: di giorno, con la luce solare, emergeranno stile e design ma di notte le luci stradali vi renderanno più visibili nel traffico.

Silvadur è invece un trattamento antibatterico agli ioni d’argento che blocca la formazione degli odori provocati dal sudore.

Andando a studiare più da vicino i capi di abbigliamento ciclismo Transit, polo e camicie sono progettate con alcune specifiche pensate appositamente per il ciclista: schermatura dai raggi UV, quindi, ma anche tagli adatti alla pedalata e alla posizione in sella e tasche piazzate per essere facilmente raggiungibili.

un ciclista indossa una maglietta con tasca porta smartphone della linea Shimano Transit

La linea d’abbigliamento Shimano Transit è studiata per il ciclista urbano e si avvale delle tecnologie Discrete Reflectivity e Silvadur.

La giacca antivento è forse il capo che più spicca e impressiona nell’intera linea Shimano Transit: rivestimento impermeabile, vita regolabile e indispensabile tasca sul petto per riporre e avere sempre a disposizione lo smartphone.

E parlando di smartphone, i guanti e i guanti senza dita sono progettati per permettervi di operare sul touch-screen.

Proseguendo verso la parte inferiore del corpo, troviamo pantaloni e pantaloncini in materiale elastico e idrorepellente con capienti tasche frontali.

Ben differenziata l’offerta di calzature con tomaia traspirante in pelle sintetica e tutte compatibili con i pedali SPD: i modelli RT4 (lacci) e RT5 (velcro) nascono per un impiego urbano mentre MT3 e MT5 nascono per l’offroad e sono ideali sia per pedalare che per le camminate lungo sentieri montani.

Shimano ha pensato anche ai giorni più caldi dell’estate in città: SD5 è un sandalo che vi permette di pedalare agganciati e godervi il fresco del vento alle punte dei piedi.

scarpe e sandali da ciclismo della linea 2017 Shimano Transit

Le calzature della linea Shimano Transit sono tutte compatibili con i pedali SPD e ai modelli urban e offroad si aggiunge il sandalo SD5.

I nuovi occhiali S22X e S23X con lenti antigraffio e anti-appannamento sono l’ideale per ogni tipo di condizione atmosferica grazie all’alta protezione UV400.

E arriviamo infine agli zaini, che sono nuovamente adatti sia per il commuting che per le escursioni fuori porta: Tokyo daypack verrà commercializzato nella versione da 17 litri o in quella da 23, entrambe impermeabili, dotate di una tasca apposita per il laptop e con varie tasche per ogni tipo di accessorio.

gli zaini da ciclismo daypack della collezione Shimano Transit 2017

Lo zaino daypack Tokyo è impermeabile e viene proposto nella versione a 17 e a 23 litri.

Transit è la linea abbigliamento per ciclista urbano primavera/estate 2017, per maggiori informazioni su questi e tutti gli altri prodotti potete visitare il sito ufficiale Shimano.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.