Share with your friends










Inviare
Test luci bici laterali: Bike4Light Butterfly
visibilità9
Durata batteria9
Features7
resistenza agenti atmosferici7.5
Rapporto qualità prezzo7
PREZZO
  • 27,50 €
7.9Il nostro voto
Voti lettori: (0 Voti)
0.0

Prova delle luci bici a led Bike4Light Butterfly, sistema di illuminazione laterale di sicurezza

Bike4Light è un’azienda giovane, con a capo Roberto, che vi abbiamo già presentato sulle pagine di Urban.BiciLive.it. L’idea di commercializzare luci per la sicurezza stradale è venuta proprio dopo un incidente in moto che lo ha “instradato” all’uso quotidiano della bici. Il test è sul modello Butterfly, che fa parte di una serie di prodotti dedicati all’illuminazione laterale della bici.

Illuminazione laterale: poco sfruttata, ma molto importante

Personalmente ho sempre usato dei sistemi d’illuminazione sulla bici, ma come la maggior parte dei ciclisti urbani, ho sempre utilizzato delle luci bici che segnalavano posteriormente e frontalmente, le classiche luci insomma. Sto inoltre testando altre luci in questo periodo, specifiche per segnalazione frontale che hanno anche delle funzioni di illuminazione laterale, ma molto ridotte rispetto al Butterfly ed altri sistemi Bike4Light. Basta guardare la foto di copertina, quello che vedete è realmente la luce che viene percepita quando mi vedete passare in strada di notte.

luci-bici-laterale-bike-4-light_3

L’aspetto che mi ha convinto di più sull’efficacia di queste luci, sono state le espressioni sui volti delle persone che mi osservavano dal finestrino dell’auto, mi guardavano e i bambini mi indicavano pure. Ciò significa che i due “catarifrangenti luminosi” stavano facendo il loro lavoro.

Ho usato la parola “catarifrangenti” non a caso, ritengo che questo prodotto sia una sorta di evoluzione del classico catarifrangente, che può avere la sua efficacia, ma se ci pensate solo in una circostanza: quando i fari dell’auto lo illuminano.

Come funziona la luce bici Butterfly

Il corpo della luce è in materiale plastico e catarifrangente e le luci led sono alimentate da due batterie CR-2032 (fornite nella confezione), basta una moneta per svitare e avvitare i coperchietti delle batterie. Si fissa ai raggi della bici attraverso delle “alette” di metallo fissate con una vite a stella. Ciò non li fa muovere dalla posizione in cui si fissano.

Come si accendono? Non è presente nessun pulsante, nessuna levetta, si accendono da sole. Queste luci sono dotate sia di un sensore di movimento sia di un sensore sensibile alla luce. Le Butterfly si accendono quando la luce inizia a scarseggiare al crepuscolo oppure quando si entra in una galleria, ma solo se le ruote si muovono. I due sensori lavorano in modo tale da non permettere l’accensione ad esempio quando la bici rimane ferma in box al buio. Solo se la bici viene spostata o è in movimento le luci si attivano.

Efficacia

Sono molto efficaci per segnalare la nostra presenza in strada, non solo come illuminatori laterali, ma sono efficaci anche quando le auto sopraggiungono da dietro, sono abbastanza visibili anche da dietro: se noi transitiamo sulla destra della carreggiata, la posizione dell’automobilista in auto non è mai precisamente dietro di noi, ma sulla nostra sinistra, sia perché deve sorpassarci sia perché il sedile del conducente è sulla sinistra.

Questa posizione permette una visione a 3/4 della bici da dietro e non solo posteriore. L’efficacia non è dovuta solo al fatto che sono fonti luminose “che si muovono” e non va sottovalutato: l’applicazione alle ruote permette un’illuminazione “dinamica” che amplifica molto la nostra visibilità e di conseguenza la nostra sicurezza.

luci-bici-laterale-bike-4-light_2

Features

Il sistema di fissaggio ai raggi, come già scritto, è efficace e una volta avvitate le due viti a stella non si “smollano”. Questo è anche un buon deterrente dal furto. Naturalmente non evita che qualche “furbetto” possa svitarle e rubarle, ma se lasciate la bici fuori da un negozio o sul marciapiede nelle ore di transito difficilmente qualcuno si metterà con un cacciavite a svitarle. Se invece lasciate la bici in un vicolo poco transitato di notte forse dovreste preoccuparvi di ritrovare tutta la bici e non solo le luci. Sono impermeabili, se piove non succede nulla. Sconsigliato naturalmente guadare le strade allagate.

luci-bici-laterale-bike-4-light_0

Conclusioni

Non sono prodotti molto diffusi, ma li consiglio vivamente. Il prezzo di 27,50 euro per due dispositivi è giusto. La pecca che ho riscontrato riguarda il sistema di fissaggio. La sede delle viti è direttamente sul corpo in plastica e se non viene avvitata perfettamente in asse rischia di “sfilettarsi”. Ma se si fa attenzione non dà problemi.

La chicca

Alta visibilità, si accendono e si spengono da sole

La pecca

Sistema di fissaggio ai raggi migliorabile

A proposito dell'autore

Appassionato di mountainbike dalla nascita, scopre la fotografia molto giovane, dopo la laurea in architettura non abbandona il sogno di lavorare come fotografo e da quel momento inizia la sua vera carriera da professionista lavorando come fotografo specializzato nell'action photography e fornendo servizi ad aziende di ogni genere... Attualmente ha il ruolo di Direttore Responsabile di BiciLive.it