Share with your friends










Inviare

VeloLove, il Festival nazionale del ciclismo urbano, è giunto alla sua seconda edizione e ci è giunto alla grande, con ben 40 giorni di festa che hanno visto e vedranno la bicicletta, in tutte le sue forme e declinazioni, al centro dell’attenzione.

Dal 28 aprile al 7 giugno, attraverso diverse tappe ed eventi che hanno toccato molte città italiane, fra le quali Roma, Torino, Bologna e Napoli, il VeloLove ha saputo far pensare, parlare, discutere e praticare ciclismo urbano, con migliaia e migliaia di appassionati biker che hanno partecipato ai vari eventi.

E VeloLove è prima di tutto il segno di una rinnovata attenzione verso le due ruote che da qualche anno sta attraversando l’Italia da Nord a Sud e viceversa, ne sono la prova tutti i nuovi festival e incontri che si stanno organizzando nel nostro Paese e che sono tutti alle prime, fortunate edizioni.

Dal Napoli Bike Festival fino alla tappa italiana del Campionato mondiale di eBike, dal Torino Bike Pride al Catania Bike Festival, citando solo alcune delle tante manifestazioni imminenti, lo Stivale ama sempre di più biciclette da corsa, city bike, a pedalata assistita, mountain bike, biciclette elettriche e tante altre tipologie che riscuotono di anno in anno un continuo successo e interesse.

Nella prima fase del VeloLove è stata indubbiamente Roma a farla da padrona, con parecchie iniziative riguardanti il mondo delle bici, fra le quali è doveroso citare almeno il trascorso week end del 16 e 17 maggio, con la settima Magnalonga, una stupenda ciclodegustazione che ha portato i biker a spasso per varie zone del territorio sensibili al connubio fra tradizione e sostenibilità, e le tre GraBike (small, medium e large a seconda della lunghezza) che hanno fatto conoscere a ciclisti di ogni età la bellezza ed estrema funzionalità del Grab, il Grande Raccordo Anulare delle Bici, un percorso di oltre 40 chilometri tutto all’interno della città di Roma che promette di diventare un vero e proprio paradiso per cicloviaggiatori e amanti del trekking urbano.

Roma è protagonista della seconda edizione di VeloLove, il Festival nazionale del ciclismo urbano

Roma è protagonista della econda edizione di VeloLove, il Festival nazionale del ciclismo urbano

In concomitanza con la chiusura di VeloLove abbiamo anche la conclusione della European Cycling Challenge 2015, una sfida fra le città d’Europa i cui abitanti abbiano percorso più chilometri sulle biciclette e visto che già nell’edizione precedente Roma era arrivata terza c’è da ben sperare anche per il 2015.

A chiudere i quaranta giorni di VeloLove troviamo altri due appuntamenti che si sono mossi in tandem con questo festival: si terrà infatti durante la prima settimana di giugno il Torino Bike Day promosso dall’associazione Bike Pride e a Napoli, come abbiamo già avuto occasione di scrivere, ci sarà il Napoli Bike Festival dal 5 al 7 giugno, il tutto per un’Italia sempre più in bicicletta.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.