Share with your friends










Inviare

Pur avendo parlato molte volte di come il ciclismo sia una cultura e di come questa cultura sia interconnessa con molti altri campi, non abbiamo riservato più di tanto spazio a videogiochi e programmi di allenamento: Zwift è al momento la proposta più interessante in un settore che miscela divertimento, realtà virtuale e nuovi modi di allenarsi da casa e, dettaglio non da poco, può essere sperimentato per alcuni giorni in modo gratuito.

Cosa è Zwift?

Zwift schermata videogame

Un sensore di velocità, un collegamento Blueetooth e un pc o smart device: è quello che serve a Zwift per trasformare il tuo allenamento indoor.

Senza quasi accorgercene, nel corso degli anni il settore dell’allenamento e pratica indoor del ciclismo si è continuamente arricchito: dai tempi del walkman impiegato per ascoltare un po’ di musica mentre si pedalava sulla cyclette o sui trainer sono stati compiuti vari passi in avanti, dagli schermi con video nelle palestre a programmi di allenamento che proiettano video di percorsi reali mentre pedaliamo al coperto, e Zwift è la naturale evoluzione di questo percorso.

Zwift è un videogioco nel quale potrai pedalare in tre differenti aree impiegando un tuo avatar e potendo scegliere di “gareggiare” con altre persone che impiegano il programma.

Le tre zone in cui potrai allenarti e gareggiare sono due repliche di luoghi realmente esistenti, London Prudentiale e Richmond, con l’aggiunta di una zona inventata dai programmatori, l’isola Watopia.

All’interno delle varie zone avrai occasione di allenarti in singolo o partecipare a vari eventi programmati, gareggiando in real time con altri “giocatori” sparsi per il mondo e avendo il piacere di poter chattare con persone di ogni nazionalità mentre si è impegnati nell’allenamento.

Si tratta di un’evoluzione rispetto ai precedenti metodi di intrattenimento perché non si limita a fornirti belle immagini o suoni mentre pedali sul tuo trainer, ma aggiunge elementi di socializzazione, valutazione della tua performance tramite l’esame di determinati valori e il valore ludico di una competizione “virtuale” ma comunque basata sulle tue attuali prestazioni.

Come funziona Zwift?

Zwift impiega i dati ottenuti dal tuo allenamento indooor su cyclette, trainer o qualsiasi sistema e invia quanto recepito attraverso velocimetro o sensore di velocità e cadenza al tuo computer o smart device attraverso connessione Bluetooth o ANT+. Con l’impiego di algoritmi il programma calcola la tua velocità tenendo conto di peso, potenza e caratteristiche del percorso scelto.

Potrai quindi allenarti su percorsi virtuali o, consultando i menu, scegliere di partecipare agli eventi quotidiani, aggiungendo quindi sia un elemento di competizione che uno di socializzazione. Potrai “parlare” con altre persone in gara, personalizzare il tuo avatar e seguire sia i tuoi progressi che le caratteristiche di altri atleti.

Come cominciare con Zwift?

Zwift videogame ciclismo schermata

Zwift fornisce informazioni sulla tua performance, sul percorso e sui vari ciclisti coinvolti. Noi li faremmo tutti con il caschetto indossato…

Siamo solo ai primi passi di un percorso che renderà sempre più gradevole e coinvolgente il nostro allenamento al chiuso: alcune persone possono trovare inutile un programma come Zwift e questo è comprensibile.

Altre persone sono in cerca di qualcosa che aggiunga vari elementi a quando (dal meteo, dal tempo a disposizione e da molte altre variabili) si è costretti ad allenarsi su un trainer e quindi troveranno Zwift e le successive evoluzioni molto utili.

Con il tempo ogni elemento sarà perfezionato, dalla grafica all’accuratezza del rilevamento dati; per ora Zwift è un ottimo compromesso in grado di rendere molto più divertenti e interessanti le sessioni di allenamento, con il bonus di metterci in contatto con altri ciclisti in giro per il mondo.

Zwift schermata notturna Watopia

Condizioni meteo e orari non sono un problema in Zwift: qui una gara in notturna nell’isola di Watopia.

Ma il bello è che non c’è bisogno di cercare di convincervi ulteriormente con dati, filmati, immagini e riflessioni: recandovi sul sito ufficiale di Zwift potrete provare il gioco in versione gratuita per sette giorni e solo in seguito decidere se abbonarvi o meno.

Sarete quindi in grado di esplorare le varie funzionalità, perfezionare il vostro avatar e provare qualche percorso a fianco di altri ciclisti: se l’esperienza vi sarà piaciuta avrete modo di continuare, altrimenti non avrete speso nulla.

Siete pronti a gareggiare su un percorso in un’isola irreale, accanto a ciclisti di molte nazioni, tutti reali?

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.