Share with your friends










Inviare

Abbiamo ormai determinato da tempo che andare in bicicletta ogni giorno fa dimagrire, stare in salute e vivere più a lungo, e anche solo il tragitto quotidiano che compiamo per recarci al lavoro è molto utile, in particolare se accompagnato dal consumo di snack sani.

Uno dei principali “nemici” del ciclista urbano che impiega la due ruote per il commuting è sicuramente lo snack goloso: pedaliamo e fatichiamo pensando di esserci liberati di qualche caloria e poi ecco che caramelle, patatine, barrette dolci e bibite gassate ci fanno perdere in poco tempo tutto il vantaggio accumulato, riportandoci alla casella di partenza.

Eppure non è facile rinunciare al piacere degli spuntini fuori pasto, né è in definitiva pratica corretta: mangiare qualcosina ogni due-tre ore riattiva puntualmente il metabolismo e ci porta a un migliore stato di forma e attenzione.

In definitiva, come afferma anche il nostro specialista Emanuele Pavesio, siamo quello che mangiamo: come riuscire quindi a goderci il piacere di uno spuntino senza che questo ci rovini la linea e vanifichi i nostri sforzi in sella?

Yogurt greco

Lo yogurt greco ha un quantitativo ridotto di lattosio e sale rispetto allo yogurt tradizionale, ma offre un buon apporto proteico.

Ci sono alcuni consigli di carattere generale quali evitare alimenti grassi o a cibi preconfezionati di origine industriale: è intuitivo che se per “snack” intendete un panino con la mortadella o due o tre barrette di dolciumi industriali, diventa abbastanza difficile ridurre l’apporto calorico e la pedalata viene facilmente vanificata da queste abitudini alimentari.

Quali sono quindi gli snack sani che possiamo permetterci durante le lunghe ore di ufficio? Ne abbiamo raccolti cinque, quasi tutti già pronti e facili da portare con sé sul posto di lavoro. Ciò non significa che se ne possano mangiare dei chili, ma si tratta di alimenti in grado di fornirvi ottimi nutrienti, saziare la fame e donarvi il giusto boost energetico in grado di farvi arrivare a fine giornata in buon umore e stato di forma.

Yogurt greco

Più povero di lattosio e di sale rispetto agli altri tipi, lo yogurt greco ha quindi meno calorie ed è generalmente più salutare, mentre il suo buon quantitativo di proteine lo rende un cibo che sazia e attiva il metabolismo.

Pane e cioccolato

Il cioccolato deve essere assolutamente fondente e lo potete accompagnare o meno a delle fette di pane integrale. Vi sentirete sazi grazie alle fibre, avrete un apporto calorico ridotto rispetto al cioccolato al latte e contribuirà a migliorare la salute di cuore e circolazione sanguigna, riducendo il colesterolo cattivo.

Altri importanti benefici sono un miglioramento della salute della pelle e dell’umore, in quanto il cioccolato, come le banane e le mandorle, contribuisce a formare l’indispensabile serotonina.

Mandorle e pistacchi, cibo salutare per i ciclisti

Mandorle e pistacchi, amici per la salute e la linea dei ciclisti di città.

Mandorle

Benessere intestinale, rafforzamento delle ossa, riduzione dei rischi di anemia, contributo di ferro, miglioramento dello stato dei capelli e infine un buon apporto di elementi che aiutano a migliorare l’umore e farci diventare più felici. Queste le proprietà positive delle mandorle, attenzione però a non mangiarne troppo in quanto sono un alimento calorico.

Pistacchi

I pistacchi fanno bene al cuore, migliorano la salute di occhi e sistema nervoso (e già pedalare fa bene a occhi e cervello) e proteggono la nostra pelle. Meglio scegliere la varietà al naturale per non fornire al nostro corpo un eccesso di sale, nel caso dei pistacchi c’è anche il “beneficio” rappresentato dal fatto che sgusciarli è un processo che prende un po’ di tempo e quindi finiremo inevitabilmente con il mangiarne di meno.

Frutta fresca

Una mela al giorno toglie il medico di torno è un detto che può valere per molti altri frutti e in questo caso avrete l’imbarazzo della scelta, potendovi regolare sia sui vostri gusti che sulle vitamine e sali minerali che pensate vi occorrano.

Piccolo consiglio che, come per il cioccolato, riguarda il buon umore: se vi sentite un po’ giù e vagamente tristi provate con le banane, oltre a essere una buona fonte di potassio possono contribuire a un innalzamento dell’umore.

Banane ricche di potassio

Oltre al buon apporto di potassio e altri sali minerali, la banana aiuta la formazione della serotonina e quindi al buon umore.

Se siete in cerca di altre informazioni simili per migliorare la vostra salute e allenarvi al meglio, vi consigliamo di consultare la nostra sezione dedicata a allenamento e salute.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.