Share with your friends










Inviare

È arrivato urban.bicilive.it, il nuovo portale italiano dedicato alla mobilità urbana

A soli tre mesi dalla sua nascita BiciLive.it, dopo mountainbike.bicilive.it e ebike.bicilive.it, presenta un nuovo portale dedicato alla mobilità urbana: urban.bicilive.it.

Un magazine online dedicato a tutto quello che riguarda la bicicletta e il suo utilizzo in città: dalla bici per andare al lavoro a quella per la passeggiata al parco, dalla bici da bambino a quella a scatto fisso.

Per chi non avesse ancora le idee chiare questi portali sono dei veri magazine, le vecchie riviste di carta insomma, ma sul web, con delle vere redazioni, con dei veri giornalisti e veri fotografi ai quali si aggiungono dei veri video-maker.

Posso dire con tutta tranquillità che il web offre qualità. Una qualità che è frutto dell’esperienza e della capacità delle persone che realizzano quotidianamente le notizie, i report e le immagini di BiciLive.it.

Sapete qual è una differenza molto netta tra la carta e il web? Intendo per voi lettori?
Che quello che leggete sul web è gratis. Sì, non lo pagate.

Molti ci domandano che cosa sia BiciLive.it, altri neppure se lo domandano.
BiciLive.it sta a mano a mano crescendo e, come un fiore, è partito da un seme microscopico ed è cresciuto rapidamente fino a sbocciare. Non è ancora sbocciato del tutto, ha solo tre petali, ma presto ne avrà altri che completeranno la suo corolla e potrete finalmente ammirare la sua totalità.

Vivendo ogni giorno la realtà di BiciLive.it, mi sto rendendo sempre più conto di quanto sia variegato il mondo della bici e di quante “razze” esistano. La nostra idea di bici è a 360 gradi, è totale, vogliamo raccontare, spiegare e divulgare ogni tipo di bici e questo porta di conseguenza ad entrare in contatto con molte realtà.

Ma il mondo della bici è tanto variegato quanto frammentato.
Cosa intendo? Che le varie “categorie” sono spesso divise tra loro e capita che ci sia del “pregiudizio tra una razza e l’altra” (in senso metaforico, non fraintendetemi vi prego, seguite il filo del ragionamento nda).

Nella maggior parte dei casi, infatti, chi pratica una cosa non pratica l’altra… Ma, fondamentalmente, c’è sempre da far girare due pedali.

Il team di persone che lavora in BiciLive.it sta, come un ragnetto, tessendo le fila di una ragnatela, sta creando una “rete”. Una rete di contatti, di persone, di passioni, di idee, di emozioni. Crediamo che ognuno sia un puntino di questa rete e faccia da collegamento tra il suo mondo e quello degli altri appassionati che lo circondano.

Noi vorremmo che tutte queste realtà fossero collegate tra loro, vorremmo “contaminazione tra le razze” così che si possano scambiare informazioni, idee, passione ed emozioni. BiciLive.it ha tracciato una nuova linea della sua “rete” e si chiama Urban.BiciLive.it, diamo il benvenuto a tutti coloro che vorranno contribuire alla crescita e al successo di questo nuovo progetto editoriale dedicato alla bicicletta!

bicilive-network

A proposito dell'autore

Appassionato di mountainbike dalla nascita, scopre la fotografia molto giovane, dopo la laurea in architettura non abbandona il sogno di lavorare come fotografo e da quel momento inizia la sua vera carriera da professionista lavorando come fotografo specializzato nell'action photography e fornendo servizi ad aziende di ogni genere... Attualmente ha il ruolo di Direttore Responsabile di BiciLive.it