Share with your friends










Inviare

Spetterà a Rimini ospitare la nascita dell’Italian Bike Festival, un nuovo, importante evento all’interno dell’elenco di manifestazioni e fiere della bici 2018 in Italia.

La prima edizione dell’Italian Bike Festival si svolgerà da venerdì 31 agosto a domenica 2 settembre e mischierà a presentazioni in anteprima e test dei più interessanti modelli di biciclette del 2019 un ricco contorno di eventi collaterali.

Si sarà infatti spazio anche per progetti educational rivolti ai più piccoli, aree dedicate all’esplorazione della gastronomia locale, sessioni di yoga, momenti dedicati al triathlon, incontri con professionisti ed esperti e, tenendo conto della location, è lecito aspettarsi anche alcune iniziative legate a spiaggia e mare.

È prevista anche un’area relax, immersa nel verde all’interno del parco e vicina al mare, nella quale accompagnatori, semplici curiosi, turisti e naturalmente anche tutti gli sportivi potranno gustarsi momenti di pausa in completa tranquillità. E tenendo conto che ormai sempre più spesso i festival ciclo ospitano varie occasioni di degustazione ed esperienza enogastronomica, anche l’Italian Bike Festival allieterà i palati dei partecipanti grazie a una serie di food truck presenti nell’area.

Italian Bike Festival Rimini

Italian Bike Festival offrirà bike test con due piste e più di 8.000 biciclette a disposizione dei visitatori.

Italian Bike Festival: edizione 2018

Accanto al puro dato delle vendite delle due ruote, in particolare di quelle elettriche, ci sono vari altri indicatori che ci mostrano chiaramente quanto e come sia in espansione il mondo della bicicletta.

Fra questi possiamo annoverare la nascita di nuovi bike park; la crescita del numero e lunghezza delle piste ciclabili; il continuo sorgere di nuovi bike hotel sul territorio; la diffusione del cicloturismo in ebike; l’affermarsi del bike sharing; lo sdoppiamento di molte strutture sciistiche, che durante la bella stagione vivono una seconda vita a due ruote e, su tutti, la proliferazione di fiere e festival dedicati al mondo ciclo.

Se potessimo guardare il time lapse di una cartina italiana negli ultimi anni, segnando le nuove manifestazioni sparse per lo Stivale con dei punti rossi, scopriremmo che la bicicletta è un positivo e piacevole “morbillo” che sta sempre più contagiando la penisola, anno dopo anno.

Italian Bike Festival rappresenta il momento più importante, il culmine di Italian Bike Test, un evento itinerante di cui vi parleremo presto e che, come potete immaginare dal nome, è particolarmente incentrato sule prove di vari modelli di bici e attraverserà il Paese in quattro tappe.

Infografica Italian Bike Festival

Triathlon, yoga, gastronomia locale a altro ancora: Italin Bike Festival non sarà dedicato esclusivamente alle due ruote.

Italian Bike Festival 2018: Area Expo e Area Test

Italian Bike Festival si svolgerà all’interno del Parco Fellini di Rimini, una città abituata da decenni ad accogliere qualsiasi tipo di turista e particolarmente attrezzata nei confronti dei ciclisti, con una nuova velostazione, molti bike hotel perfettamente attrezzati, ciclofficine, oltre cento chilometri di rete ciclopedonale, bike park e tanto altro ancora per i visitatori su due ruote.

Il Parco Fellini offre oltre 25.000 metri quadri che ospiteranno un’area expo di 10.000 mq con più di 80 espositori fra i maggiori brand mondiali, pronti a presentare al pubblico i più importanti modelli di ebike, mtb, urban bike e bici da strada 2019, accanto ad accessori, abbigliamento e componentistica.

I test gratuiti che, come non ci stancheremo mai di ripetere, sono ormai un momento indispensabile per ogni festival che abbia ambizioni e intenzioni serie, si praticheranno su due aree dedicate sul lungomare, con oltre 8.000 bici disponibili in prova.

Una pista sarà un anello chiuso al traffico e dedicato alle bici da strada e urban bike, mentre le mtb ed eMTB troveranno pane per le loro ruote su un percorso sterrato, studiato appositamente per mettere alla prova questi mezzi.

Italian Bike Festival mare e spiaggia

L’Italian Bike Festival di Rimini può giocare una carta in più rispetto a molte fiere ciclo: il mare.

Italian Bike Festival 2018: le competizioni

Due i momenti ad alto tasso agonistico previsti all’interno della manifestazione. Il più particolare sarà Gold Sprint Race, un torneo di bici su rulli pensato per i più giovani che si svolgerà lungo i tre giorni e che prevede quattro turni giornalieri a eliminazione diretta, consistenti in sprint di 15 secondi. Una competizione pensata per gli scattisti, alla quale sarà possibile iscriversi direttamente sul posto.

Diverso il discorso per la Gimkana Sprint, una gara che mette alla prova sia la velocità che l’agilità nella guida e che è riservata ai giovani dai 6 ai 12 anni tesserati alla FCI.
La competizione, organizzata in collaborazione con ASD Frecce Rosse e Pedale Riminese ASD, si terrà venerdì 12 agosto su un percorso che presenta vari ostacoli diversificati (strettoie, slalom, pedane) e ci si potrà iscrivere sul posto. Oltre alla pista in comune sono previsti momenti di test differenti a seconda dell’età, con la guida a u piede per i ragazzi dai 6 agli 8 anni e quella a una mano per quelli dai 9 ai 12 anni, oltre a una svolta a U e allo scatto su rettilineo.

Italian Bike Festival 2018: le aziende presenti

Pur mancando ancora quasi due mesi alla manifestazione, sono già più di 70 i brand che saranno presenti in qualità di espositori o sponsor. Produttori e distributori di biciclette, quindi, ma spazio anche alla componentistica, agli accessori per ciclisti, a quelli per le due ruote e integratori alimentari ed energetici.

Questo l’elenco dei marchi che troverete nell’Area Expo:
Absolute Black, ABUS, Alba Optics, Alchemist, Alpina, AMG, Atala, Bergamont, BH bikes, Bianchi, Biemme Sport, Bike7, Biotex, BMC, Bollè, Bosch, Bottecchia, Brinke, Cannondale, Centurion, Cicli Bonin, Cicli Elios, Cipollini, Corratec, CST, DMT, Elitè, Etich Sport, Fabric, Favorit, FM Bike, Giant, Graziella, GSG, Haibike, Italwin, Kawasaki, KTM, Kuota, Limar, Liv, Lombardo, Look, Merida, Montalbetti, Morgan Blue, Nalini, Orbea, Orca, Pininfarina, Poc, ProAction, Proed, Ridley, Ritchey, RockShox, Scott, Selle SMP, SH+, Shimano, Shimano Steps, Sitael, SPM, Sram, Stromer, Supacaz, Swissstop, Thok e-Bikes, Thule, Titici, Truvativ, Tucano Urbano, Vaude, Wahoo, Wayel, Whistle e Wtb.

Italian Bike Festival 2018 brand e sponsor

Più di 70 i brand presenti a Italian Bike Festival 2018, fra produttori di biciclette, accessori, componentistica e integratori.

Aderiscono all’iniziativa anche varie realtà locali, fra le quali spicca il glorioso Grand Hotel Rimini, che festeggerà i suoi 110 anni con una pedalata dedicata all’anniversario.

Per i test, che sono gratuiti, occorre comunque una iscrizione formale, eseguibile presso il sito ufficiale di Italian Bike Festival sulla pagina apposita. Sono richiesti abbigliamento adeguato, casco, scarpe con attacchi e protezioni.

Il momento più festoso dell’intera manifestazione arriverà sabato sera: presso Il Giardino si terrà un party con musica dal vivo per celebrare la prima edizione dell’Italian Bike Festival, con ingresso libero per tutti.

All’organizzazione dell’Italian Bike Festival contribuisce anche il Comune di Rimini, il cui assessore allo Sport, Gian Luca Brasini, dichiara:

Rimini si conferma uno dei principali poli italiani per il turismo sportivo diventando vetrina per un mondo, quello della bike, che conta milioni di appassionati e di atleti, in Italia e all’estero.

Con l’Italian Bike Festival andiamo a completare il calendario delle storiche competizioni su due ruote ospitate sul nostro territorio con un evento unico per il settore. Inoltre l’iniziativa si sposa con il modello di sviluppo sostenibile che stiamo promuovendo e che vede nella bicicletta il mezzo principale per spostarsi in città.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito dell’Italian Bike Festival.

Appuntamento quindi al Parco Fellini di Rimini da venerdì 31 agosto a domenica 2 settembre 2018.

A proposito dell'autore

Grande appassionato di natura, cinema e scrittura, collabora da anni con siti di musica, cinema, spettacolo e informazione occupandosi di varie tematiche. Milano gli ha fatto scoprire il mondo della bicicletta e da allora il suo amore per le due ruote continua a crescere inarrestabile.