Share with your friends










Inviare

Quando si parla di mobilità sostenibile e di come migliorare le nostre abitudini quotidiane per favorirla, uno degli elementi che più spesso emerge è quello legato all’uso e alla diffusione delle cargo bike.

Nello scenario cittadino che ci auguriamo per il futuro – in cui l’utilizzo delle biciclette aumenterà sempre di più, aiutato da numerose e ben realizzate piste ciclabili oltre che da incentivi economici per il commuting “a pedali” – le biciclette per il trasporto di merci e persone hanno un ruolo di prima grandezza, così come dimostrato nei paesi più “evoluti”.

Una donna in sella a una cargo bike LIFT con un bimbo nel cassone

Una cargo bike è molto comoda in famiglia per spostarsi e trasportare i figli piccoli. Sfonderà mai in Italia?

Purtroppo in Italia le biciclette cargo sono decisamente poco usate, e anche validi e interessanti progetti per renderle più accessibili e diffuse non riescono a trovare successo.

I motivi posso essere molti, ma qui a urban.bicilive.it ce ne sono venuti in mente alcuni abbastanza banali: il prezzo, l’ingombro e l’estrema specializzazione.

Il costo di una cargo bike non è certo “esagerato” (in media oscilla tra i 1.200 e i 2.500 euro, molto meno delle bici da corsa o di mountain bike di fascia medio-alta), ma risulta difficile da supportare se legato all’acquisto di un mezzo che servirà in poche specifiche occasioni e che occuperà però sempre (molto) spazio all’interno dei nostri garage, box e appartamenti.

Ed è proprio partendo da questa semplice considerazione che si è mosso il team dietro LIFT, un progetto di cargo bike rivoluzionario nato a Denver, in Colorado (USA).

Forse qualcuno di voi si ricorderà di Add Bike, il modulo che trasformava ogni bicicletta in una piccola cargo a tre ruote: LIFT è la stessa cosa, ma è in grado di trasformare ogni bici in una cargo bike con cassone anteriore per trasporti più voluminosi.

Il concetto alla base è lo stesso: non si dovrà comperare “una bici in più”, ma basterà usare l’accessorio LIFT con il nostro attuale mezzo a pedali per avere una cargo operativa al 100%. Sarà sempre la “nostra” bici, quella a cui siamo abituati, ma con i superpoteri a chiamata quando servono.

LIFT Cargo Bike è una struttura composta da telaio in acciaio TIG, cavalletto, cassone in legno, ruota con pneumatico anti-foratura (e con freno a disco) che si aggancia in un minuto al telaio (in acciaio, titanio o alluminio) della nostra bicicletta (da strada, mtb, elettrica), andando a trasformarla in un mezzo utile alla movimentazione di merci, persone o animali.

Notevoli le dimensioni del cassone per il trasporto: lungo circa 75cm e largo 55 nella parte alta, 48x45cm circa alla base.

Il cassone in legno in dotazione al modulo LIFT

Fino a pochi giorni fa LIFT era solo un progetto in cerca di fondi, uno dei tanti comparsi sul sito di crowdfunding Kickstarter, ma a breve diventerà una realtà: sono infatti stati raccolti tutti i 60.000 dollari necessari per lanciare la produzione su larga scala.

Basterà quindi aspettare ancora qualche mese per vedere quest’utile accessorio in vendita online per una cifra che dovrebbe essere di molto inferiore ai 1.000 euro.

Chi volesse comperarselo già oggi può farlo, ancora per pochi giorni, al prezzo di 899 dollari (806 euro) direttamente sulla pagina Kickstarter di LIFT.

Certo non è una soluzione definitiva (il modulo LIFT occupa comunque spazio e non è compatibile proprio con tutte le bici esistenti) ma è qualcosa in più a disposizione di noi ciclisti urbani, un’altra possibilità di scelta.

Qualcosa che risulta molto appetibile a chi è in possesso di una ebike con motore centrale o posteriore: grazie a LIFT potrebbe trasformarla in una cargo bike elettrica, utilissima per lunghe distanze e carichi pesanti, con una spesa di molto inferiore a quella di una “nativa”.

Noi del network BiciLive.it siamo molto interessati a questi temi e non vediamo l’ora di approfondirli alle imminenti fiere di Eurobike 2016 e CosmoBike 2016, dove le cargo bike e il Cycling Mobility Quality Label saranno tra i protagonisti.

Ulteriori informazioni su LIFT Cargo Bike saranno presto disponibili sul sito ufficiale di questo prodotto.

A proposito dell'autore

Ciclista urbano per passione e necessità, Alessio lavora da sempre su computer e internet come amministratore di sistemi Windows e consulente di web marketing. Si è unito al team di bicilive.it per poter scrivere di alcuni dei suoi argomenti preferiti - le biciclette e il verde - e conoscere tanti esperti ciclisti coi quali condividere consigli e buone abitudini, magari pedalando insieme.