Presentato in anteprima a gennaio 2020 al CES – acronimo di Consumer Electronics Show – di Las Vegas, il futuristico monopattino Ninebot KickScooter Air T15 powered by Segway è stato ufficialmente messo in vendita.

Sulla piattaforma Kickstarter è infatti possibile prenotare il nuovo monopattino di Segway che promette di essere una valida soluzione per i pendolari e che è caratterizzato da un design futuristico ed ergonomico. Tante le novità che sono state adottate per questo nuovo prodotto, oltre ovviamente alle sue linee particolari.

Una su tutte, il suo peso ridotto: solo 10,5 kg. Una scelta che ha però inficiato sicuramente sull’autonomia del Ninebot KickScooter Air T15 by Segway, come andremo a vedere di seguito in dettaglio.

Quindi non perdiamo altro tempo, partiamo alla scoperta delle caratteristiche di questo nuovo monopattino!

Monopattino elettrico Nineboot Kickscooter Air T15 2020

Leggerezza, compattezza ma autonomia ridotta

Tra i maggiori pregi del Ninebot KickScooter Air T15 powered by Segway spiccano sicuramente la leggerezza e la compattezza. Il duro lavoro dei tecnici del brand è durato più di sei anni (circa 12.500 ore) e il risultato è un mix di futurismo, innovazione e qualità.

Come già accennato il peso di questo monopattino è di solo 10,5 kg, valore che è stato raggiunto grazie all’utilizzo di una lega di alluminio e magnesio.

Altra peculiarità è la compattezza: il Ninebot KickScooter Air T15 si può chiudere con un semplice gesto e in pochissimo tempo, circa 2 secondi.

La compattezza dello scooter elettrico Ninebot Kickscooter Air T15 2020

Il sensore a sei assi montato nel cruscotto è smart. Intuisce la manovra che si sta compiendo per la chiusura del monopattino, così quando le manopole del manubrio si ripiegano verso l’interno, il mezzo si spegne automaticamente.

Una volta piegato, il Ninebot KickScooter Air T15 diventa un oggetto che si può facilmente trasportare, sia in virtù della sua leggerezza sia perché il suo design ergonomico è tale da renderlo simile ad un trolley da viaggio ma con uno spessore ridotto.

Rimanendo in zona dashboard, ossia nella parte centrale del manubrio, è proprio qui che si trova lo schermo integrato a LED dove si possono visualizzare in tempo reale le informazioni riguardati la velocità e l’autonomia del Ninebot KickScooter Air T15.

A proposito di autonomia, il nuovo monopattino di Segway pecca un po’ su questo punto. Sono infatti solo 12 km percorribili con una carica, a fronte di un accumulatore con una capacità di 144 Wh, quindi davvero ridotta.

Monopattino elettrico Ninebot Kickscooter Air T15 2020

Sebbene il motivo di tale scelta sia da ricercarsi in una riduzione del peso, il Ninebot KickScooter Air T15 risulta essere un mezzo perfetto per muoversi su brevi tratti in contesto urbano e un valido strumento predisposto per l’intermodalità, quindi una soluzione ideale per i pendolari.

Il motore è invece da 250 W e consente di raggiungere una velocità massima di 20 km/h e di superare pendenze massime del 15%. Il rider può scegliere tra quattro diverse modalità in funzione della velocità che vuole raggiungere.

Si spazia infatti dalla Pedestrian (6 km/h) fino ad arrivare alla Sport (20 km/h), passando da Energy-Saving e Standard. Per selezionare quella che si desidera basta agire spingersi con il piede e agire sul freno posteriore, come vedremo a breve.

Accelerazione a spinta e frenata rigenerativa

Altro punto su cui si è concentrata l’attenzione dei tecnici di Segway è la sicurezza dell’utente. Il sistema di illuminazione prevede nella parte anteriore una luce verticale a LED di grandi dimensioni.

Chi guida può decidere tra diversi colori oppure selezionare la luce monocromatica o di emergenza. Si capisce quindi come la presenza del monopattino e di chi guida sia ben segnalata agli altri utenti, in qualsiasi condizione di visibilità o illuminazione.

Monopattino elettrico Ninebot Kickscooter Air T15 2020

Tra le tante novità del Ninebot KickScooter Air T15, sicuramente si nota la mancanza di acceleratore sul manubrio. Per regolare la propria velocità si agisce infatti con l’innovativo sistema “kick-to-go”, ovvero spingendosi con il proprio piede, come se fosse un monopattino tradizionale. Maggiore è la spinta, maggiore è la velocità, la quale viene mantenuta in automatico dal mezzo che si gestisce tra le quattro modalità presentate precedentemente.

Per rallentare invece si preme sul parafango posteriore e simultaneamente si attiva la frenata rigenerativa per il recupero dell’energia.

Manubrio e display del monopattino elettrico Ninebot Kickscooter Air T15 2020

Le ruote si adattano al contesto del Ninebot KickScooter Air T15 by Segway in quanto risultano di ampiezza e larghezza di battistrada ridotte. Nonostante non smorzino a pieno tutte le sconnessioni del fondo stradale, la loro struttura rigida antiforatura presenta al proprio interno una schiuma morbida che dovrebbe garantire comunque un buon comfort.

Non manca ovviamente l’apposita App con cui visualizzare tutti i dati di viaggio e che si collega al monopattino grazie alla tecnologia Bluetooth.

L'app che comunica con il monopattino elettrico Ninebot Kickscooter Air T15 2020

Disponibilità e prezzo

Realizzato per essere eco-friendly e con materiali tali da offrire resistenza alla corrosione e impermeabilità massima (garanzia IPX4), il monopattino Ninebot KickScooter Air T15 powered by Segway sarà disponibile a breve anche in Italia.

Al momento è già ordinabile in alcuni Paesi sulla piattaforma Kickstarter.

Il suo prezzo è attualmente scontato del 24% e si attesta a 569 dollari, quindi circa 505 euro, IVA inclusa. I pezzi a disposizione sono però limitati e la loro consegna è prevista già a luglio 2020.

Per maggiori informazioni sul Ninebot KickScooter AirT15 by Segway vi consigliamo di visitare il sito Kickstarter, mentre per eventuali approfondimenti sui prodotti offerti dal brand vi invitiamo a visitare la pagina internet ufficiale.

Se questo genere di prodotto vi interessa potete anche leggere il nostro articolo dedicato alle nuove regole d’utilizzo dei monopattini elettrici in città, vi sarà utile.

Nei mesi scorsi abbiamo anche parlato di altri modelli come i Segway Ninebot KickScooter E22E e E25E, Unagi The Model One, Glafit X-Scooter LOM, Kaabo Mantis e Brinke Bladerunner e Bad Bike MIG.

A proposito dell'autore

Un ingegnere comasco con il cuore diviso tra mountain bike, che pratica per diletto nel tempo libero, e la corsa su strada, che ama seguire in TV e dal vivo. La passione per la prima nasce per amore della natura, la seconda grazie ad un nonno tifoso sfegatato del Pirata.