Share with your friends










Inviare

Una nuova linea di bicicletta di alta gamma nasce dall’accordo tra Bianchi e Ferrari: è infatti pronto il lancio del progetto di licenza «Bianchi for Scuderia Ferrari».

Treviglio e Maranello. Due nomi, assieme ai rispettivi colori, il celeste Bianchi e il rosso Ferrari, che hanno fatto la storia delle competizioni ciclistiche e automobilistiche, per l’occasione si uniranno con il fine di creare dei prodotti esclusivi, di design e tecnologicamente all’avanguardia nel segno del Made in Italy.

È di Bianchi l’idea di questa collaborazione e ne curerà infatti lo sviluppo, la produzione e la distribuzione della linea.

Le diverse categorie di prodotto copriranno più settori: Road, Mtb, E-Bike, City-Fitness e bici da bambino.

I reparti di R&D (ricerca, sviluppo e design) di Bianchi e Ferrari lavoreranno insieme per creare modelli esclusivi, fortemente ispirati all’eccellenza tecnica della squadra corse di Maranello.

La collaborazione tra due aziende di questo calibro non potrà che creare un seguito di appassionati e un notevole impatto mediatico. Due mondi, il ciclismo e le macchine, molto diversi tra loro ma in questo caso uniti da un filo conduttore, la tradizione, l’essere italiani e la storia nel mondo delle corse.

foto di salvatore grimaldi e luca fuso di bianchi e ferrari

Salvatore Grimaldi di Bianchi e Luca Fuso di Ferrari al Museo Ferrari di Maranello. (Credit: Antinino Palumbo – Vitesse)

Due aziende che hanno lasciato un indelebile anche attraverso il loro design, l’innovazione e lo sviluppo dei prodotti. Bianchi, fin dal lontano 1885, anno della sua fondazione, ha guidato nel corso dei decenni assieme ai campioni Coppi, Gimondi, Pantani e gli atleti dei nostri giorni l’evoluzione tecnologica della bicicletta.

L’ultimo modello presentato, la Bianchi Aria, è un concentrato di design aerodinamico realizzato grazie a studi teorici con software di simulazione fluidodinamica e successiva sperimentazione in galleria del vento.

Abbiamo fortemente voluto questa collaborazione con Ferrari – spiega Salvatore Grimaldi, proprietario e Chairman dello storico marchio di Treviglio – che si svilupperà nei prossimi anni unendo due eccellenze italiane. Lavorare insieme ci consentirà di sviluppare tecnologicamente prodotti all’avanguardia, frutto dell’esperienza e del know-how ai massimi livelli delle due realtà, creando modelli di successo e innovativi, così come Bianchi e Ferrari hanno sempre saputo fare negli anni“.

Per poter mostrare delle immagini e avere altre notizie di “Bianchi for Ferrari” dovremo attendere fino alla fine del mese, momento in cui il progetto verrà ufficialmente presentato a Friedrichshafen (Germania) in occasione della fiera internazionale Eurobike dal 30 agosto al 2 settembre 2017.

 

A proposito dell'autore

Patito delle due ruote fin da bambino, bmx, motocross, le prime mtb. Dal 2007 sui campi di gara enduro e downhill in tutta Italia, dal 2013 è istruttore di mountain bike presso www.gravity-school.com. Con BiciLive fin dall'inizio, la bici è il suo pane quotidiano!