Milano in fatto di mobilità eco-sostenibile è sempre più al top, ora i servizi di bike sharing cittadini per gli adulti si arricchiscono di BikeMi Junior, un servizio pensato per i bambini.

Tutti i giovani biker di Milano che amano la bicicletta e che durante le ore di svago vorrebbero fare di questo geniale e semplice mezzo di trasporto un gioco fantastico, salutare e economico ora potranno usufruire di BikeMi Junior. Un buon esempio per tutti, e un ottimo modo di rendere ancora più ottimale la qualità della vita in termini ecologici e sociali.

Bambini a Milano che usano il servizio di bike sharing BikeMI Junior

Dopo Parigi, che con il suo P’tit Vélib’, inaugurato il 18 giugno dello scorso anno ha precorso i tempi, il bike sharing per i più piccoli sbarca anche sotto la “Madonnina”.

Milano infatti segna il traguardo come prima città italiana dove il servizio di biciclette pubbliche verrà dedicato ai bambini di età compresa tra i cinque e gli undici anni. Milano all’avanguardia nel seguire e ampliare il progetto sostenibile che ha rivalutato la mobilità sulle due pedali, si è guadagnata il titolo di capitale dello Sharing Mobility.

Titolo meritatissimo per la qualità e l’organizzazione dei servizi che rendono disponibili biciclette pubbliche, fornite dalla società Clear Channel.

La medesima società che ha sostenuto anche il progetto di BikeMi Junior fornendo le 21 biciclette per i bambini della città, il punto di ritrovo per BikeMi si trova in Piazza Castello dove è stata approntata una stazione apposita dotata di una nuova rastrelliera tradizionale, che consente anche ai genitori di parcheggiare la propria bici, dopo aver accompagnato i loro figli.

I bambini che vorranno accedere al servizio delle bici pubbliche, le troveranno disponibili gratuitamente solo il sabato e la domenica dalle 9 alle 19, ed esclusivamente per pedalare all’interno del Parco Sempione.

Il servizio BikeMi Junior per ora è solo in fase sperimentale ma entro un anno è previsto l’ampliamento con tariffe, abbonamenti e tessere come per il bike sharing degli adulti.

Bambini a Milano che usano il servizio di bike sharing BikeMI Junior in Piazza Castello

Pedalate e sorrisi in Piazza Castello a Milano col bike sharing di BikeMI Junior.

Il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia intervistato sul tema di BikeMi Junior ha dichiarato: “Possiamo ormai dire che Milano va a due ruote. I nostri bambini e ragazzi sulle bici di BikeMi sono una bella immagine di gioia. Una novità unica nel panorama italiano che dimostra il nostro impegno verso i più piccoli. A Milano è nato e sta crescendo giorno dopo giorno un nuovo modello di mobilità in condivisione, che si differenzia non solo per i numeri, ma anche e soprattutto per la qualità dei servizi messi in campo. Bambini e genitori insieme potranno divertirsi, rispettando l’ambiente ed è questa la miglior fotografia di una città sostenibile e vivibile”.

A proposito dell'autore

Ciclista urbano per passione e necessità, Alessio lavora da sempre su computer e internet, oggi principalmente come consulente e formatore di SEO e web marketing. Si è unito al team di bicilive.it per poter scrivere di alcuni dei suoi argomenti preferiti - le biciclette e la tecnologia - e conoscere tanti esperti ciclisti con cui condividere consigli e buone abitudini, magari pedalando insieme.