Atala non si ferma alle biciclette ma espande la sua offerta di catalogo 2021 proponendo la nuova gamma di E-Scooter Moopy. I due monopattini elettrici di Atala sono l’ideale per circolare in sicurezza all’interno dei centri urbani.

Le sue caratteristiche principali sono il telaio pieghevole, le ruote da 8,5”, il freno a disco e il motore brushless da 250 W. Come si può già intuire da queste informazioni stiamo parlando di un mezzo completo e progettato per assecondare le esigenze dei pendolari e di chi si muove in città.

L’E-Scooter Moopy viene proposto al pubblico in due modelli che si differenziano per velocità massima raggiungibile (20 km/h oppure 25 km/h) e ruote (con camera d’aria o piene).

A seconda del modello, ma anche dal colore, il prezzo dei due Atala E-Scooter Moopy+ e Atala E-Scooter Moopy varia tra 415 e 449 euro (IVA inclusa).

Particolare della ruota anteriore del monopattino elettrico Atala E-Scooter Moopy

E-Scooter Moopy in dettaglio

Il nuovo monopattino elettrico di Atala è stato sviluppato ad-hoc per offrire all’utente comfort, sicurezza e versatilità d’uso. Si tratta di un mezzo solido e robusto con telaio richiudibile in pochi passi per consentire al pendolare di portarlo sempre con sé sui mezzi pubblici oppure di caricarlo in auto con estrema facilità.

La scelta di un motore brushless da 250 W è legata alla volontà dei tecnici di Atala di portare sul mercato un prodotto più longevo ed efficiente rispetto ai motori elettrici più vecchi. L’eliminazione delle spazzole infatti riduce la dissipazione di energia e migliora le prestazioni del mezzo.

A fianco del motore è stata posizionata una batteria da 280 Wh che permette di percorrere un buon chilometraggio con una singola ricarica. L’autonomia massima dipende comunque dal peso del conducente, il tipo di percorso affrontato e dalla velocità selezionata.

Il monopattino elettrico E-Scooter Moopy chiuso

A tal propostio E-Scooter Moopy è disponibile nelle versioni Moopy+ e Moopy, le quali consentono rispettivamente di raggiungere una velocità massima di 25 e 20 km/h. In entrambi i casi è comunque possibile impostare il limitatore a 6 km/h, necessario quando si devono affrontare le zone pedonali.

Per controllare al meglio lo stato del monopattino elettrico e avere tutto a portata di mano Atala ha scelto di creare un’app dedicata tramite la quale è possibile visualizzare dati di viaggio e interfacciarsi con l’E-Scooter Moopy.

La sicurezza dell’utente è garantita invece da freni a disco mentre il comfort è assicurato da ruote da 8,5”. Anche in questo caso a seconda del modello scelto Atala propone ruote con camera d’aria per il Moopy e ruote piene (ST) per il Moopy+.

Non mancano inoltre il cavalletto laterale per il parcheggio del monopattino, le luci e gli inserti catarifrangenti che aumentano la visibilità in condizioni di guida notturna o di scarsa illuminazione, rendendo più sicura la marcia.

L’Atala E-Scooter Moopy in colorazione nera

Atala E-Scooter Moopy: modelli e prezzi

Il nuovo monopattino elettrico E-Scooter Moopy è già disponibile sul mercato e può essere acquistato a un prezzo di listino al pubblico variabile tra 415 e 449 euro (IVA inclusa).

In particolare il Moopy+ ha un prezzo di listino di 449 euro comprensivo di IVA ed è disponibile in colorazione Black Matt ST e Black Matt.

Al suo fianco troviamo il monopattino elettrico Moopy proposto al prezzo di 415 euro (IVA inclusa) nelle colorazioni Black Matt ST e Dark Grey e a 449 euro (IVA inclusa) in colorazione Camouflage.

Per maggiori informazioni su questo o altri prodotti per la micro mobilità urbana del brand italiano vi consigliamo di visitare il sito internet ufficiale di Atala.

A chi è interessato ai monopattini elettrici per uso urbano consigliamo anche di dare un’occhiata i nostri articoli dedicati al Bad Bike MIG, all’Icon.e Spillo Pro o al TX2 di Fantic.

A proposito dell'autore

Ciclista urbano per passione e necessità, Alessio lavora da sempre su computer e internet, oggi principalmente come consulente e formatore di SEO e web marketing. Si è unito al team di bicilive.it per poter scrivere di alcuni dei suoi argomenti preferiti - le biciclette e la tecnologia - e conoscere tanti esperti ciclisti con cui condividere consigli e buone abitudini, magari pedalando insieme.